Consigli

 I consigli possono essere di due tipi, essenzialmente: richiesti e non richiesti. Da qualche anno a questa parte evito di fornire consigli non espressamente richiesti, praticamente su quasi tutto; se mi chiedi direttamente e senza mezzi termini un consiglio, un’opinione, ok, mi dilungo pure sull’argomento. Se no … mi tengo per me qualsiasi considerazione. Non per cattiveria, ma perchè devo … Continua a leggere

esterno diurno: tramonto sulla scalinata di S. Fortunato a Todi.

 Ci trovavamo spesso là, sulla scalinata di S. Fortunato a Todi, noi studenti fuori sede dell’Istituto Tecnico Agrario. Provenienti da tutta l’Umbria e da altre regioni, sul finire del pomeriggio, dopo lo studio, il passeggio al Corso ed altre attività, ci siedevamo in gruppetti più o meno numerosi, a parlare, a ridere, a cazzeggiare. Io e Marco spesso da soli, … Continua a leggere

Successi … e successi

 Eh … dipende sempre da che si intende per successo, quali parametri si usano per misurarlo. Io, per la società attuale, superficiale, di apparenza, sono una fallita, una perdente. Per tanti motivi, economici/familiari/lavorativi. Io però sto bene … non ho proprio la serenità del Buddha, ma sto bene con me stessa, ho una buona salute, un tetto sopra la testa, … Continua a leggere

Qualcosa di nuovo da provare

Secondo il Dalai Lama almeno una volta l’anno bisogna andare in un posto nel quale non si è mai stati; io cerco di applicarla anche nel quotidiano e anche ad altre cose. A volte sono cose proprio minimali: una nuova ricetta, un nuovo frutto o alimento, un prodotto beauty. Altre volte cose più impegnative: ad Agosto, per esempio, volevo provare … Continua a leggere

Accontentarsi ….

daisy

 A che assomiglia “l’accontentarsi” ? Per me è il senso di gratitudine e contentezza per le piccole cose che si danno per scontate; ne parlano eminenti Psicologi/Psicoanalisti, Guru spirituali, Life Coach più o meno famosi. Facile da dire e raccomandare, ma poi che significa davvero? Hanno ragione i Buddhisti quando predicano la consapevolezza, l’essere presenti; quello è. L’attimo in cui … Continua a leggere

Ora et Labora

 Mi ritengo fortunata … sono riuscita a visitare l’Abbazia di S. Eutizio a Preci (Norcia) prima, anzi … subito prima, del terremoto. E come sempre sono rimasta colpita dall’essenzialità di certi luoghi di culto, in particolare abbazie ed eremi benedettini, dove la preghiera e la meditazione si devono accompagnare al lavoro … lavoro duro, nei campi, negli orti, nei giardini. … Continua a leggere

Settembre

 Settembre è uno dei miei mesi preferiti. Molti dicono che l’estate è finita e forse è così, ma io preferisco pensare a Settembre ancora come estate, l’estate matura che da frutti senza farci sudare troppo. A Settembre divento finalmente efficiente e produttiva (quasi sempre…), le temperature più dolci mi aiutano a portare a compimento i miei progetti, quelli dell’estate, ma … Continua a leggere

La costanza non è il mio forte

iperico

Proprio così … devo sempre fare ricorso a strategie , associazioni e rinforzi per stare dietro alle cose che richiedano più di un giorno. Carattere … nel tempo sono diventata più disciplinata, ma ogni tanto mi devo riacchiappare per la maglietta per farmi tornare sulla via che mi ero proposta! E il bello è che generalmente sono cose che mi … Continua a leggere

T.G.I.F.

  “Thanks God is Friday” … canzonetta di Katy Perry di qualche anno fa … quant’è vero! Anche se spesso nel fine settimana lavoro di più che nei giorni deputati, ultimamente lo aspetto con desiderio … per quell’oretta di sonno in più (… si, lo so, sono una gran dormigliona!), per i tempi più lenti, per le incombenze che si … Continua a leggere